Storie e idee

La Selva che nasconde Gerusalemme

Chi si aspetterebbe di trovare Gerusalemme nel cuore della Toscana? Eppure, al riparo della Selva di Camporena, capita di imbattersi proprio in una piccola Gerusalemme. Ci fu un tempo in cui il pellegrinaggio in Palestina era precluso dall’occupazione ottomana. Per questo, 500 anni fa i Francescani costruirono una cittadella di cappelle e tempietti; affinché si potesse visitare simbolicamente la Terra Santa nell’incantevole San Vivaldo. Dicono che questo posto è unico perché ricrea la pianta della Gerusalemme del tempo. Ma è unico anche per i personaggi che lo abitano nelle scene della vita di Cristo raccontate in ogni cappella. Modellati in terracotta dai maestri fiorentini, coi loro volti scavati e le movenze pronunciate, questi personaggi sembrano interrogarci, ci dicono chi siamo e da dove veniamo.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER